GET IN TOUCH

TALKING ABOUT GROTTINI, RETAIL AND ENVIRONMENTS


Retail

Mondiali: chi è stato
il retail più creativo?




Come i retailers hanno utilizzato l'evento dei Mondiali per concorsi ed iniziative in-store.

I Mondiali di Calcio sono appena conclusi e tutte le promozioni, i concorsi, i giochi e gli spot divertenti lanciati dai retailers hanno generato un'enorme affluenza negli stores, con un incremento significativo degli acquisti.

La Tedesca Metro ad esempio ha lanciato giochi divertenti nei suoi negozi in tutta Europa. In uno dei suoi più grandi store, Saturno, ha coinvolto i clienti con un quiz di domande insolite sulla Coppa del Mondo.

La catena spagnola di grandi magazzini El Corte Inglés , ha coinvolto i suoi clienti con un concorso a premi: indovina quali squadre giocheranno la finale e avrai un anno di birra Mahou.

La catena di elettronica di consumo Media Markt in Spagna, un'altra divisione di Metro, ha attuato una promozione simile a maggio 2014 sulle vendite di schermi di televisori, tablet e computer. Grazie alla promozione, la catena di elettronica di consumo, ha goduto di un picco del 50% nelle vendite di televisori 55in e più grandi, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Altro fattore importante nell'incremento delle vendite è l'allestimento e le decorazioni presenti in negozio. Tesco negli Usa ne è stato un esempio con le bandiere e decorazioni a tema presenti allo stand delle birre. Per i piccoli supermercati e generi alimentari inglesi, che non hanno potuto parlare ai clienti con concorsi e promozioni, una strategia è stata quella di prolungare l'orario di aprterura fino a tarda sera proprio in occasione dei Mondiali di Calcio.

Ma ad alzare la coppa dei retails è stato Media Word Italia con la sua campagna " Tifa Italia e Vinci " generando un traffico vertiginoso nei punti vendita. La scommessa lanciata dal noto retailer italiano " E tu quanto ci credi? ", prevedeva dei buoni sconto fino ad un massimo del 200% sui futuri acquisti per coloro che avessero scommesso su una vittoria della nazionale italiana ai Mondiali.

Un ultimo fattore, da non trascurare, che è ancora più imprevedibile dei risultati del calcio sono le condizioni climatiche. In uno studio recente, Nielsen ha stabilito come un aumento di tre gradi della temperatura ha un impatto sulle vendite al dettaglio maggiore rispetto a tre gol realizzati dall'attaccante francese Karim Benzema.



Join our Newsletter

Si rimanda a quanto contenuto nella privacy e cookie ed in particolare si informa l'utente che attraverso la compilazione del form che precede e l'invio della sua richiesta autorizza il Titolare del trattamento, al trattamento dei dati personali forniti per l'invio di newsletter, mail, posta, per il ricevimento di telefonate, fax, messaggistica aventi ad oggetto e per contenuto informazioni anche di natura commerciale, promozionale, in relazione ai prodotti o ai servizi forniti dal Titolare del trattamento o da terzi soggetti. ×






Newsletter Archive


ARE International Council of Shopping Center Retail Institute Middle East Council of Shopping Center POPAI





site by CANENERO Advertising



 
Username
Password
 

×